domenica 6 maggio 2018

Reddito di cittadinanza, via la Legge Fornero e legge anticorruzione. Il M5S mette al muro Salvini e company. Accetteranno?

Governo, Di Maio a Salvini: “Scegliamo insieme un premier terzo”.


LINK SPONSORIZZATO


Il leader 5 Stelle ha avanzato una proposta in tre punti alla Lega con un post pubblicato sul Blog delle Stelle dopo l’ospitata da Lucia Annunziata su Raitre .

I 5 Stelle offrono al Carroccio l’opzione di indicare un presidente del Consiglio terzo per avviare tre riforme: reddito di cittadinanza, abolizione della Legge Fornero e legge anticorruzione.

In questi due mesi, si legge sul blog ufficiale pentastellato, “il MoVimento 5 Stelle ha fatto il possibile per dare al Paese un governo del cambiamento che finalmente lavori per i cittadini”.

“Un’impuntatura sulla mia persona – ha spiegato Di Maio – non c’è mai stata, perché l’unica cosa che mi sta a cuore è migliorare davvero la vita delle persone: è questa la soddisfazione più grande che posso avere”.

“Per questo – ha proseguito – dico a Matteo Salvini: scegliamo insieme un Presidente del Consiglio terzo, purchè sia una personalità in grado di connettersi con le esigenze del Paese”.

I Cinque Stelle vogliono come premier una persona “di testa e cuore” e che sia “in grado di realizzare ciò che i cittadini ci hanno chiesto”, ovvero il reddito di cittadinanza, l’abrogazione della Legge Fornero e una legge anticorruzione “seria”.

“Noi – ha continuato il capo politico del M5S – “stiamo provando in tutti i modi a dare una soluzione politica” al Capo dello Stato.

L’obiettivo del M5S è evitare che si insedi un “algido” esecutivo guidato da un tecnico che “guarda ai numeri più che alle reali esigenze della gente”.

Di Maio ha poi aggiunto che se la Lega e i 5 Stelle, insieme, riusciranno a formare un governo politico di questo tipo “bene, altrimenti per noi si dovrà tornare al voto”.

E ha concluso ribadendo il no del Movimento 5 Stelle ad un eventuale governo tecnico: “Di certo l’alternativa di un governo tecnico non riceverà il nostro appoggio”.

Nessun commento:

Posta un commento

Sondaggi, 6 italiani su 10 dicono sì al governo Conte

L’istituto Demopolis ha condotto un sondaggio per L’Espresso tra il 22 e il 23 Maggio su un campione di 1500 intervistati, da cui si evi...