giovedì 10 maggio 2018

Giornalista tedesca attacca Mattarella sulla porcata della legge elettorale: "Ma lui a che serve?"

Petra Reski, giornalista tedesca molto informata sulla politica italiana, attacca il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.


Ecco cosa dice:


LINK SPONSORIZZATO


"Mattarella,come lui stesso ha ricordato, ha "l'obbligo della firma, il dovere istituzionale di farlo, qualunque opinione personale non conta".
Visto che è cosi, non serve un presidente, basta un robot."



FONTE: https://www.facebook.com/Petra-Reski-204130696289860/?fref=ts

23 commenti:

  1. firma, non firma .... Basta all'illegalità sopratutto quando si governa un popolo. Ci vorrebbero leggi severissime per punire chi tradisce il popolo, e basta immunità ! (la legge dovrebbe essere uguale per tutti ma non lo è)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido il suo pensiero , aggiungo che la legge deve essere uguale per tutti a prescindere delle condizioni economica dell'imputato !

      Elimina
    2. Condivido il suo pensiero , aggiungo che la legge deve essere uguale per tutti a prescindere delle condizioni economica dell'imputato !

      Elimina
  2. Ha perfettamente ragione la giornalista, in Italia il presidente ha solo un ruolo di rappresentanza, quindi di certo non può scegliere i ministri, il presidente del Consiglio, e neanche la politica, non è un arbitro e neanche un Dio o un re , può decidere di non firmare dimettendosi da presidente, non come quello che lo ha preceduto Napolitano che ha fatto il ducetto eleggendo governi senza la consultazione del popolo italiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non e' cosi'. NPolotano firmava solo quello che gli garbava. Poi voglio vederlo Mattarella a firmare un ministro degli esteri euroscettico ! Robot, si .....

      Elimina
  3. Noi italiani facciamo ridere il resto del mondo, con il nuovo governo ne vedremo altre ancora più belle seguiteci resto del mondo che ci sarà da ridere ancora di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh.... fin'ora ci hanno fatto piangere i delinquenti renzi e berlusconi , adesso almeno ci faranno ridere i comici.

      Elimina
    2. Piu' di quanto abbiamo riso o pianto fino ad ora e' impossibile

      Elimina
    3. Abbiamo già fatto ridere a crepapelle tutto il mondo con i corrotti e Mafiosi politici e non, peggio di così?

      Elimina
  4. Mattarella non è un arbitro, non è un Dio, ma impone a Di Maio e Salvini di fare un governo che non vada contro l'europa, poi che i ministri siano come li vuole lui. Altro che robot, anche lui è come Renzi, deve salvaguardare le banche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la mia paura è proprio questa

      Elimina
    2. Proprio cosi' ! Torton tortone, aveva gia' preparato un altro governo non eletto da nessuno con il placet di Renzi che ha detto di si su ito e Berlusconi che gia' assaporavano la nuova creazione.....

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. E' dovuta intervenire una giornalista francese per dire la verità, come se in Italia giornalisti non ne avessimo. Purtroppo queta signora, non so per quale interesse lo faccia, ma dice la verità. Di fronte all'evidenza del sistema di sgarbo, bastavano l'invito a rettificare la legge, ed in mancanza dimettersi. Sarebbe apparso uno dei più grandi nostri Presidenti. Invece no, pur di ottenere un governo ha fatto da guida rovinando il M5S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francese ? Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click Click

      Elimina
  7. finalmente ci voleva una giornalista tedesca per affermarne l'inutilità.

    RispondiElimina
  8. IL POPOLO SOVRANO DEVE POTER SCEGLIERE LIBERAMENTE : L'EUROPA HA CAUSATO DANNI ENORMI AL POPOLO ITALIANO CI ASPETTIAMO RISARCIMENTI

    RispondiElimina
  9. Secondo me ha paura che i suoi(amici collusi con la mafia) le facciano fare la stessa sorte del fratello!

    RispondiElimina
  10. ma dov'è l'articolo della giornalista tedesca ?

    RispondiElimina
  11. Perché quell'invertebrato genuflesso è un presidente ? E poi presidente di chi ? Di un paese desovranizzato.

    RispondiElimina
  12. PERTINI ( il mio Presidente) quando una legge era anticostituzionale e non in favore dei cittadini, ma contro, rimandava la legge al parlamento affinchè la " rimettesse in riga "...Altri tempi e altra pasta d'uomo !

    RispondiElimina

ALITALIA CHIEDE SCUSA AL PASSEGGERO RIMOSSO PER FAR POSTO ALLA BOLDRINI: quindi dove stava la ‘fake news’ cara Presidenta? Da quando in qua si chiede scusa per qualcosa che non è avvenuto?

“Niente prima fila, c’è un disabile”. Ma i posti sono per la Boldrini e il suo staff. E l’ex presidente della Camera replica così alle...