lunedì 28 maggio 2018

Strepitoso Travaglio, lo sfregio finale a Mattarella: come lo sbatte in prima pagina, dopo il vergognoso Golpe

L’insulto peggiore, per molti: Sergio Mattarella come Giorgio Napolitano.



 Dopo Re Giorgio, arriva Re Sergio, e Marco Travaglio sul Fatto quotidiano gli dedica una foto irriverente in prima pagina e un editoriale al veleno all’indomani della decisione del presidente della Repubblica di bocciare Paolo Savona ministro dell’Economia e di fatto cancellare il governo di Lega e M5s a un passo dal via. “Cose da pazzi” e “governo dei perdenti”, scrive Travaglio a proposito del governo del presidente, che verrà affidato a Carlo Cottarelli con pochissime speranze di riuscita.


Nessun commento:

Posta un commento

"I beni di Mafia Capitale per i cittadini senza casa". Capolavoro Raggi, cosi da un calcio nel sedere alla malavita

Roma vara per la prima volta nella sua storia un regolamento per la gestione dei beni confiscati alle mafie. È un momento importan...