lunedì 18 giugno 2018

Merkel convinta da Conte! La strategia del Governo contro Macron si è rivelata vincente su tutta la linea



Orientare i fondi europei per finanziare le misure di sostegno all’inclusione sociale, compreso il reddito di cittadinanza. È quanto il premier Giuseppe Conteha detto alla cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha incontrato oggi, lunedì 18 giugno, a Berlino. Cioè: parte dei soldi per il reddito di cittadinanza arriveranno direttamente dall’Europa.



Ma è indubbio che, visto quanto successo negli ultimi giorni, il tema centrale della discussione tra i due capi di governo sia stato l’immigrazione. In Germaniala Merkel è sotto pressione perché il suo ministro dell’Interno Seehofer ha minacciato di far venire meno il sostegno del suo partito, la bavarese Csu, alla Cdu, se i controlli alle frontiere meridionali tedesche non verranno sensibilmente rinforzati, con la possibilità di respingere i non aventi diritto all’ingresso in Germania.

E Conte, da parte sua, s’è fatto portavoce della linea dura adottata dal suo ministro dell’Interno Matteo Salvini nel canale di Sicilia. La Merkel non ha potuto fare altro che mollare la presa, riconoscendo che “l’Italia accoglie un gran numero di migranti e non può essere lasciata sola”. La cancelliera, ottemperando anche alla richiesta di Seehofer, ha anche aggiunto che “o in due settimane arriveranno dall’Europa soluzioni concrete (il 28 si tiene il Consiglio europei, ndr), o daremo il via ai respingimenti lungo le frontiere”.
Conte e Merkel hanno convenuto che “la revisione del Trattato di Dublino è superata, servono soluzioni e sistemi nuovi per affrontare l’emergenza”. La Merkel ha, tra le altre cose, proposto il rafforzamento di Frontex nel tratto di mate che separa Africa e Italia.


Nessun commento:

Posta un commento

ALITALIA CHIEDE SCUSA AL PASSEGGERO RIMOSSO PER FAR POSTO ALLA BOLDRINI: quindi dove stava la ‘fake news’ cara Presidenta? Da quando in qua si chiede scusa per qualcosa che non è avvenuto?

“Niente prima fila, c’è un disabile”. Ma i posti sono per la Boldrini e il suo staff. E l’ex presidente della Camera replica così alle...