mercoledì 13 giugno 2018

Immigrati, il Governo ci sta riuscendo! L’Europa è spaccata e più della metà è dalla sua parte, adesso è Bruxelles che trema, finalmente!



Sul caso della nave Aquarius lo scontro non è soltanto tra Italia e Francia ma anche in sede europea, dove sono su posizioni opposte pure Spagna e Paesi dell’est. Insomma, la trattativa sull’emergenza immigrati nel summit dei capi di Stato e di governo dell’Ue in programma il 28 e 29 giugno si preannuncia molto tesa.



E ora la paura, rivela il Corriere della Sera in un retroscena, è che l’Italia trasformi la sua “riserva” in un blocco del pagamento della seconda tranche, tre miliardi, destinati dall’Ue alla Turchia per trattenere i rifugiati siriani e iracheni diretti principalmente in Germania, perché vuole che siano invece investiti sulla rotta del Mediterraneo centrale che porta immigrati in Italia.

Dalla parte dell’Italia si è detto l’austriaco Sebastian Kurz: “Non tutti coloro che subiscono una persecuzione nel mondo possono trovare una vita migliore in Europa. Dobbiamo proteggere le frontiere esterne e offrire e ampliare l’aiuto sul posto. Dobbiamo decidere noi chi arriva in Europa e non gli scafisti”. Il premier ungherese Viktor Orbán ha addirittura garantito a Salvini l’appoggio anche degli altri Paesi di Visegrad (Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia).

Spaccata la Germania: Angela Merkel vuole arrivare a un compromesso nel summit mentre i suoi alleati bavaresi preferiscono i respingimenti di Salvini. Il ministro dell’Interno tedesco, il bavarese Horst SeehoferDal Viminale ha espresso la sua “piena sintonia” e ha invitato il collega leghista a Berlino per concordare “la presentazione di una proposta comune sulla protezione delle frontiere esterne anche per non perdere ulteriore tempo”.


3 commenti:

  1. Grazie a tutto il governo! State restituendo fiducia al nostro Paese

    RispondiElimina
  2. Eh sì, ci voleva proprio questo nuovo Governo, per farci rispettare dall'Unione Europea. GRAZIE PRESIDENTE CONTE E TUTTI QUELLI APPARTENENTI A QUESTO NUOVO GOVERNO!

    RispondiElimina

"I beni di Mafia Capitale per i cittadini senza casa". Capolavoro Raggi, cosi da un calcio nel sedere alla malavita

Roma vara per la prima volta nella sua storia un regolamento per la gestione dei beni confiscati alle mafie. È un momento importan...